La mia esperienza presso un Apple store | Tecnomundo

2013-11-27  |  News

Sabato scorso il mio iPhone 4 ha smesso di funzionare. In particolare il tasto 'Home' non ha funzionato. Ogni volta che volevo andare alla schermata iniziale che ho dovuto girare fuori il telefono e riaccenderlo. Presto mi resi conto che il problema che sono andato al più vicino AT & T, il mio archivio di provider del servizio cellulare. Hanno sottolineato che egli doveva andare direttamente a un Apple store, così rivedono. La commessa mi ha detto che dovrei fare un appuntamento, poiché se egli semplicemente inserito il negozio chiedendo di servizio ero stato quasi impossibile per me frequentare. Non ha fatto a crederci, ma solo nel caso, gli ho chiesto di farmi un appuntamento. Il primo appuntamento disponibile era in un'ora e mezza, così sono andato direttamente al negozio, che era un po' lontano da casa.

Il negozio che sono andato è un centro commerciale a Boca Raton, in Florida. Appena sono entrato un dipendente con un iPad in mano, mi ha chiesto se avevo bisogno di aiuto. Gli ho detto che avevo un appuntamento con il supporto tecnico. Io sto cercando il mio nome sul vostro iPad e mi ha detto che l'appuntamento è stato confermato e attendere per voi a chiamare il mio nome.

Negozi Apple sono diverse da qualsiasi negozio di elettronica. Apple consente di provare ognuno dei suoi prodotti, senza alcuna restrizione. Tutti i computer hanno la connessione a Internet. IPod hanno musica pre-installato e cuffie collegate in modo da sentire la musica. IPads hanno installato applicazioni, quindi puoi provare li.

Non c'è dubbio che l'enfasi della Apple è hardware e non software. Programmi per Mac sono state quasi nascosto in un angolo piccolo sul retro del negozio, mentre il resto dello spazio era occupato da computer portatili, desktop, iPad e iPod di tutte le forme e colori.

Dopo aver testato diversi Mac, ho deciso di andare alla sezione supporto tecnico per vedere come funzionava. La prima cosa che ho notato è che sicuramente una citazione era che avevo bisogno. Il volume di persone che stavano ricevendo il supporto tecnico è stato grande, anche alcuni di loro che non ha preso fuori sita preventiva non può essere soddisfatta perché i tecnici sono stati impegnatissimi.

Ho anche notato che i tecnici erano molto ben addestrati. A differenza delle sciocchezze che ho sentito alcuni venditori e tecnici che lavorano in altri apparecchi elettronici, tecnici di Apple archivia (il nome ufficiale è Carla o dei geni") sapevano cosa stavano facendo.

I "geni" usando un iPhone con un infrarosso lettore di codice a barre incorporato nel telefono per leggere il numero di serie dei prodotti. Quando si scambiano un prodotto con uno nuovo, automaticamente un messaggio inviato da iPhone a persone che lavorano nel retro del negozio dove tengono tutte le attrezzature nuove. In pochi secondi, un lavoratore porta la nuova sezione per la parte anteriore e lo consegna al tecnico. Qualcosa di simile succede con i venditori.

Di primo acchito, Apple stores sembrano essere un sistema caotico dove dipendenti e clienti vagano il negozio senza alcun senso, tuttavia, non vi è alcun dubbio che Apple ha infatti montato un intero sistema dove ogni pezzo di ingranaggio funziona come dovrebbe.

Quando hanno finalmente chiamato il mio nome (15 minuti dopo l'ora che avrebbero dovuto per incontrare me) tecnico era cordiale e disponibile. In pochi minuti recensito io e il mio iPhone determinare che non poteva essere organizzato, così scambiati io telefono per uno nuovo.

Ho lasciato il negozio e ho camminato verso l'auto felice di non dover dare molte spiegazioni di come era che il telefono rotto perché in realtà il motivo per cui ha smesso di funzionare il pulsante era perché mia figlia ha riempito lo schermo del gelato che stava mangiando.

« Back