Nuovo server proxy - differiscono dalle procure ordinarie?

2013-11-27  |  News

Ci sono tante cose che possono essere trovate attraverso internet che ha sostenuto che "distorcere" la mente delle persone comprese. Poiché ci sono un certo numero di siti Web illegali, singoli siti sono bloccati e non sono autorizzati ad accedere. Grazie ad alcuni smart proxy nuovi che sono stati creati. La maggior parte dei siti proxy sono quei siti che nascondono il proprio indirizzo IP esposto al fine di consentire a navigare attraverso siti illegali o siti che vengono limitati dalla sua amministrazione.

Attrezzature utilizzate in scuole e uffici sono solitamente limitati ad alcuni siti Web durante la navigazione sul Web. Nelle scuole del giorno moderne, sono ampiamente applicato gli insegnamenti basati sul computer e accesso a internet è necessaria per consentire alcuni lavori di software. Un numero di studenti possa abusare di accesso ad internet utilizzando non per i loro scopi di educazione ma dedicarsi ad altre cose al momento della lezione.

Nei luoghi di lavoro, alcuni dipendenti non potevano fare il suo lavoro ma navigo in rete per il proprio uso, come workstation. Internet è molto utile per i dipendenti in cerca di informazioni completare il loro lavoro.

Tuttavia, lo sfruttamento di accesso a internet potrebbe distrarre gli studenti e lavoratori per perseguire i propri obiettivi. Alla fine colpisce le prestazioni. Questo è il motivo perché alcuni siti Web è tenuto bloccato. Siti proxy sono forse la soluzione migliore per data, per evitare l'ostruzione.

Ora arriva un altro tipo intelligente che si rende conto di questo problema e venire fuori con uno strumento che è in grado di seguire questi proxy. Questo strumento poi blocchi di questi proxy nuovamente accedere a questi siti illegali. Di conseguenza, alcuni siti hanno trovato una soluzione per opporsi a questo strumento. In risposta, nuovo proxy vengono creati quando viene bloccato il vecchio proxy. Questo significa che è possibile accedere a siti illegali o ristretta ancora una volta.

Chris ha scritto questo articolo e ama condividere articoli su temi come i nuovi intermediari e siti proxy.

« Back